Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Rivoluzione finanziaria in Veneto, nuovi orizzonti per le PMI

Veneto innovazione al timone, gestione ottimizzata di fondi per 550 milioni di euro

Nella regione Veneto, è in atto una significativa trasformazione nel modo in cui vengono gestiti i fondi per il supporto alle aziende locali. Di recente, la giunta regionale del Veneto ha finalizzato un piano strategico, che prevede l’assegnazione della gestione di fondi per un valore superiore a 550 milioni di euro a Veneto Innovazione. Questa mossa segna l’inizio di una nuova era nell’assistenza finanziaria alle piccole e medie imprese della regione.

Con questa nuova iniziativa, la Regione Veneto mira a riformare il sistema di gestione finanziaria a favore delle imprese locali. Questa ristrutturazione è parte di un progetto più ampio che punta a ottimizzare l’efficienza e la competitività delle società regionali come Veneto Sviluppo e Veneto Innovazione.

Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha sottolineato l’importanza di questo progetto, affermando che è fondamentale per stimolare l’economia regionale, soprattutto in un periodo di incertezza economica dovuta a inflazione crescente e tassi di interesse in aumento.

Questa riorganizzazione permette a Veneto Innovazione, ora sotto il controllo diretto di Veneto Sviluppo, di operare in regime di “in house providing“. Questo le conferisce un ruolo centrale nella progettazione, realizzazione e gestione di strumenti finanziari favorevoli, promossi dalla Regione a sostegno delle aziende. Una “Convezione Quadro” regolerà i rapporti tra la Regione e Veneto Innovazione, garantendo un supporto efficace e mirato allo sviluppo economico.

Roberto Marcato, assessore regionale allo sviluppo economico, ha spiegato che questa ristrutturazione è stata necessaria per sostenere una crescita economica dinamica e forte. L’obiettivo è di dividere i fondi in due aree principali: la finanza agevolata e i fondi Pr Fesr, con un focus particolare su ricerca, innovazione e attrazione di investimenti. L’intento è quello di mantenere il Veneto come una regione leader a livello nazionale ed europeo.

I fondi gestiti da Veneto Innovazione includono oltre 312 milioni di euro di risorse regionali destinati a industria, artigianato, commercio e servizi, oltre a circa 240 milioni di euro provenienti dalla Programmazione Fesr 2021-2027.

Questi fondi saranno utilizzati per supportare investimenti cruciali in ambiti come digitalizzazione, ricerca e innovazione, nuova imprenditorialità, riorganizzazione aziendale, transizione ecologica e attrazione di investimenti. Questa iniezione di fondi rappresenta un importante passo avanti per il rafforzamento dell’economia veneta.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow