Verona Tomorrow
Accedi

Evasione domiciliare a Verona, arrestato con attrezzi da scasso

Catturato in via Carmelitani Scalzi, fuggitivo sorpreso con strumenti di scasso

Un uomo di 34 anni, originario dell’Italia, è stato recentemente arrestato in un’area centrale della città di Verona dopo essere sfuggito agli arresti domiciliari. L’episodio si è verificato in via Carmelitani Scalzi, dove il soggetto è stato notato da una pattuglia dei carabinieri mentre cercava di mimetizzarsi tra le auto parcheggiate. La sua condotta ha attirato l’attenzione dei militari, che erano impegnati in un controllo di routine nell’area.

I carabinieri hanno immediatamente proceduto al controllo dell’individuo, scoprendo che si era allontanato illecitamente dalla propria abitazione, dove era sottoposto agli arresti domiciliari. Inoltre, è emerso che l’uomo era in possesso di attrezzi tipicamente utilizzati per effettuare scassi.

Dopo l’arresto, l’uomo è stato portato alla stazione dei carabinieri di Verona per le procedure del caso. Successivamente, il suo arresto è stato convalidato da un giudice del tribunale di Verona. In seguito a un processo accelerato, l’uomo è stato condannato a una pena detentiva di un anno, un mese e dieci giorni, per il suo tentativo di evasione e possesso di attrezzi da scasso.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow