Verona Tomorrow
Accedi

Salvaguardia delle botteghe Veronesi, iniziativa comunale per la tradizione locale

Un dibattito a Verona per promuovere e sostenere le attività commerciali storiche in risposta alle sfide moderne

Verona si appresta a ospitare una significativa riunione con lo scopo di esaltare l’importanza delle sue botteghe tradizionali, vere custodi delle usanze e del patrimonio culturale della comunità.

“Questa riunione si propone come un momento di riflessione sulle problematiche attuali e le sfide che le botteghe di lunga data devono affrontare,” afferma la presidente del settore ottavo, Claudia Annechini.

Questi negozi, tradizionalmente gestiti da famiglie, hanno svolto per anni un ruolo vitale nella vita dei quartieri, sia economicamente sia socialmente. Tuttavia, il cambiamento nelle tendenze di consumo sta mettendo sotto pressione questi esercizi, con alcuni che rischiano di dover chiudere.

Per discutere come valorizzare queste importanti istituzioni locali, il Distretto 8 ha pianificato l‘evento “Botteghe Storiche in Ottava,” aperto a tutti i cittadini. L’appuntamento è per mercoledì 15 novembre alle 20:45, presso la Sala Consigliare in via Valpantena, 40, a Quinto di Valpantena.

L’intento, come spiegato dagli uffici del Palazzo Barbieri, è sostenere le botteghe storiche della regione, che non solo incarnano la storia e la tradizione, ma sono anche fondamentali per il tessuto sociale e culturale. Dal punto di vista del Comune di Verona, preservare queste attività significa tutelare e promuovere un patrimonio che è inscindibile dall’identità e dalle tradizioni locali.

Durante l’evento, rappresentanti dell’Ufficio Botteghe Storiche del Comune illustreranno il valore culturale e le sfide contemporanee di questi negozi. Inoltre, Francesca Capobianco, autrice e guida turistica esperta nella storia locale delle osterie e dell’alimentazione veronese, interverrà per condividere il suo impegno nella salvaguardia delle memorie storiche locali e sottolineare come ciascun cittadino può contribuire a questa causa. “Le nostre botteghe storiche non sono solo punti vendita, ma sono anche centri vitali per relazioni durature e la coesione comunitaria,” sottolinea Annechini.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow